Istruzione e Formazione: diploma di Dottorato

Stipendio: Mediano—$97,320 all’anno

Employment Outlook: Fiera

Definizione e Natura del Lavoro

gli Astronomi sono a volte chiamati gli astrofisici. Usano le leggi della fisica e della matematica per conoscere la natura della materia e dell’energia in tutto l’universo, che include il sole, la luna, i pianeti, le stelle e le galassie. Inoltre, gli astronomi applicano le loro conoscenze per risolvere problemi di navigazione, volo spaziale e comunicazioni satellitari. Sviluppano inoltre gli strumenti e le tecniche necessarie per osservare e raccogliere dati astronomici.

Molti astronomi lavorano in college e università dove fanno ricerca e insegnano astronomia. Alcuni lavorano in osservatori, planetari e musei dove aiutano a spiegare ciò che è noto sull’universo al pubblico. Altri sono impiegati da agenzie governative, come l’U. S. Naval Observatory o la National Aeronautics and Space Administration (NASA). Alcuni lavorano per aziende del settore aerospaziale.

Alcuni astronomi raccolgono e analizzano principalmente grandi quantità di dati provenienti da osservatori e satelliti. Di solito trascorrono solo poche settimane ogni anno facendo osservazioni con i telescopi. Per molti anni, i satelliti e altri tipi di strumenti spaziali hanno notevolmente ampliato la gamma di osservazione per gli astronomi. Più recentemente, nuove tecnologie informatiche e telescopiche stanno portando a una rinascita delle tecniche di osservazione a terra.

Gli astronomi devono prima decidere quali oggetti osservare e i metodi e le attrezzature da utilizzare. Essi possono andare a un osservatorio in un orario programmato e fare e registrare le loro osservazioni, o possono avere assistenti raccogliere i dati. Gli astronomi analizzano quindi queste osservazioni, le mettono in forma numerica e, se possibile, le spiegano usando ipotesi o teorie esistenti.

Altri astronomi trascorrono la maggior parte del loro tempo a lavorare su nuove ipotesi, teorie o modelli matematici. Spesso usano i computer per aiutarli a fare i molti calcoli necessari per sviluppare ipotesi complesse sullo spazio. Tali ipotesi possono aiutare a spiegare alcune delle osservazioni fatte da altri astronomi.

Gli astronomi spesso si specializzano in un settore, come il sole, il sistema solare, o nello sviluppo di strumenti e tecniche. Le loro recenti scoperte hanno incluso quasar, pulsar, buchi neri e altri fenomeni misteriosi nei confini dello spazio.

Le scoperte e le teorie degli astronomi sono state messe al lavoro in molti modi utili. Ad esempio, hanno migliorato le previsioni meteorologiche, la misurazione del tempo e la navigazione aerea e marittima. Lo studio astronomico è stato determinante nello sviluppo della teoria atomica e nell’esplorazione dello spazio.

Un astronomo del Naval Observatory di Washington, DC, aggiusta un telescopio. Gli astronomi sono talvolta chiamati astrofisici. (© Martha Tabor / Immagini di lavoro Fotografie. Riprodotto con permesso.)

Requisiti di istruzione e formazione

Ci sono alcune aperture come assistenti o tecnici in astronomia per coloro che hanno una laurea in fisica o astronomia. Ci sono più opportunità per coloro che hanno un master in astronomia o un campo correlato, come la fisica o la matematica. Per essere un astronomo, di solito è richiesto un dottorato in astronomia o un campo strettamente correlato, come l’astrofisica. Ci vogliono circa quattro anni per ottenere una laurea e circa altri quattro anni di studio a tempo pieno per guadagnare un dottorato. Gli astronomi trascorrono anche del tempo a studiare durante la loro carriera per tenere il passo con le nuove scoperte nel loro campo.

Ottenere il lavoro

Il dipartimento di astronomia della tua università sarà in grado di darti consigli e informazioni su come ottenere un lavoro. Dovresti rivolgerti direttamente a college e università, centri di ricerca nazionali, musei e planetari e altri luoghi che tradizionalmente impiegano astronomi. Molti di questi lavori sono pubblicizzati in riviste professionali. Dovresti anche considerare di fare domanda per un lavoro in luoghi che non hanno tradizionalmente impiegato astronomi. Ad esempio, un college o una scuola superiore di due anni possono assumerti, specialmente se mostri entusiasmo per l’insegnamento e sei pronto a insegnare altre materie oltre all’astronomia. Per alcuni di questi lavori di insegnamento potrebbe essere necessario essere certificati dallo stato in cui si insegna. Potresti anche essere in grado di trovare altri lavori non tradizionali nell’industria, nell’editoria o nella ricerca scientifica. Per trovare questi tipi di posti di lavoro, si può prima avere a che fare un sacco di ricerca sul proprio per determinare le esigenze dei datori di lavoro.

Possibilità di avanzamento e prospettive occupazionali

Gli astronomi con un dottorato possono avanzare spostandosi in posizioni di alto livello nella ricerca e nell’insegnamento. Molti astronomi considerano il riconoscimento come esperto nel loro campo speciale come la migliore forma di progresso. Di solito ottengono questo riconoscimento solo dopo aver trascorso anni su problemi di ricerca e aver pubblicato i risultati del loro lavoro su riviste scientifiche. Gli astronomi con solo lauree troveranno solo opportunità limitate per il progresso in astronomia. Un dottorato o un passaggio in un campo correlato, come l’ingegneria o l’insegnamento delle scuole superiori, offre le migliori opportunità di avanzamento.

L’occupazione degli astronomi dovrebbe crescere più lentamente della media per tutte le occupazioni fino al 2014. Anche se il finanziamento pubblico della ricerca astronomica dovrebbe aumentare dal 2004 al 2014, i finanziamenti saranno ancora limitati. Questo finanziamento limitato si tradurrà in concorrenza per i lavori di ricerca di base. La maggior parte delle aperture di lavoro sarà il risultato di lavoratori che vanno in pensione.

Condizioni di lavoro

Molti astronomi lavorano in uffici ben attrezzati, laboratori, aule e osservatori con colleghi scienziati e studenti che condividono gli stessi interessi e obiettivi. Altri lavorano con il grande pubblico a cui cercano di trasmettere il proprio interesse ed entusiasmo per l’astronomia. Gli astronomi a volte hanno bisogno di viaggiare in siti di osservazione a distanza e spesso devono lavorare di notte. La maggior parte degli astronomi trova il loro lavoro eccitante e personalmente gratificante a causa delle sfide che offre loro. Di solito dedicano lunghe ore alla loro ricerca e allo studio necessario per tenere il passo con i nuovi sviluppi nel loro campo. Devono essere lavoratori pazienti e attenti che possono lavorare per mesi o addirittura anni sui dettagli di un problema di ricerca. Devono anche essere in grado di comunicare le loro scoperte agli altri.

Guadagni e benefici

Gli stipendi variano in base all’istruzione, all’esperienza e al tipo di datore di lavoro. Il salario medio annuo degli astronomi era di $97.320 nel 2004. I benefici di solito includono vacanze e vacanze pagate, assicurazione sanitaria e piani pensionistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.