Una ciotola bianca piena di zucchero è circondata da strumenti utilizzati per determinare i livelli di zucchero nel sangue. Comprendere l

Se hai o conosci qualcuno con diagnosi di diabete, conosci l’indice glicemico (GI). Il GI aiuta i diabetici a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, sempre più persone, oltre ai diabetici, utilizzano l’indice glicemico come guida nutrizionale. Il GI è una buona guida nutrizionale, ma è fallibile. Per utilizzare pienamente il GI, è necessario capire come funziona il GI.

Il GI si basa sul glucosio. Glucosio è uguale a 100 sul grafico. Tutti gli altri alimenti sono in confronto al glucosio. Ad esempio, il fruttosio è un 19. Ciò significa che ha un basso effetto sui livelli di zucchero nel sangue. Ma ricorda, gli effetti negativi del fruttosio superano di gran lunga il suo piccolo effetto sui livelli di zucchero nel sangue.

Ci sono tre livelli sul GI. 55 o meno è un GI basso, 56-69 è moderato e 70 o più è alto.

Gli alimenti a basso indice glicemico, noti anche come buoni carboidrati, sono spesso ricchi di fibre. Non sono eccessivamente elaborati. Gli alimenti a basso indice glicemico sono anche chiamati carboidrati a combustione lenta. Questi alimenti influenzano i livelli ematici lentamente e costantemente. Il rilascio uniforme di energia impedisce al corpo di sperimentare picchi di insulina. Gli alimenti a basso indice glicemico includono:

  • Frutta
  • Verdure
  • Grano Intero
  • Legumi
  • Orzo
  • Carote
  • Dadi
  • Fagioli
  • prodotti lattiero-Caseari

Alta GI alimenti, o cattivo carboidrati, il rilascio di glucosio rapidamente causando picchi di insulina. I picchi di insulina significano che il glucosio viene rapidamente trasferito dal flusso sanguigno alle cellule. Questo trasferimento rapido porta a crash di energia. Cibo considerato alto GI sono:

  • pane Bianco
  • Pasta
  • Riso
  • a Basso contenuto di fibre di cereali
  • prodotti da Forno
  • Ciambelle con miele
  • Cracker
  • Uvetta
  • Banane

GI ha molti pro. Si tratta di una misura standardizzata di carboidrati in base al suo potenziale come fonte di energia. L’indice aiuta a sopprimere la fame e controllare i livelli di glucosio nel sangue. Il GI migliora la consapevolezza dei benefici e dei rischi degli alimenti. Il GI aiuta anche gli atleti a riconoscere e utilizzare l’effetto glucoses sulle prestazioni fisiche. Ad esempio, gli alimenti a basso indice glicemico sono i migliori durante il giorno e prima dell’attività fisica, ma gli alimenti ad alto indice glicemico sono i migliori durante l’attività fisica e subito dopo un allenamento.

Tuttavia, il GI non è perfetto. Il GI classifica cibo e bevande in base a quanto aumentano lo zucchero nel sangue quando mangiato da soli a stomaco vuoto. La maggior parte degli alimenti non viene consumata nel volume necessario per ottenere la risposta misurata sul GI. Inoltre, la maggior parte degli alimenti viene consumata con altri alimenti. Grassi e proteine possono alterare il GI di un pasto come può come il cibo è preparato. Ad esempio, il cibo fritto molto probabilmente aumenterebbe i livelli di glucosio. Un altro fattore che il GI non tiene conto è la risposta di un individuo alla produzione di glucosio o insulina.

Tenendo presente, molti alimenti zuccherati non hanno un IG alto. Questo potrebbe essere perché i livelli di fruttosio sono più alti o è stato utilizzato uno zucchero alternativo. Assicurati di leggere le etichette. I dolcificanti aggiunti e artificiali dovrebbero essere evitati. Molte volte, sono zuccheri calorici vuoti. Non danno molto, se del caso, beneficio al corpo e hanno maggiori probabilità di influenzare negativamente il corpo.

Per stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue prova a combinare dolcificanti naturali come dolcificante Lakanto Monk Fruit, grassi e fibre nei pasti. Il grasso e la fibra tendono ad abbassare il GI e i dolcificanti naturali riducono l’assunzione di fruttosio. Per quanto riguarda i carboidrati, attaccare con carboidrati a combustione lenta. Il lento rilascio di glucosio nel flusso sanguigno diminuirà i picchi di insulina e manterrà il tuo corpo eccitato!

Berkeley Wellness. (2015, 01 giugno). Carboidrati buoni, carboidrati cattivi: la dieta dell’indice glicemico funziona? Estratto dahttp://www.berkeleywellness.com/healthy-eating/diet-weight-loss/nutrition/article/guide-glycemic-index

GI e Sugar. (n. d.). Estratto dahttps://www.gisymbol.com/gi-sugar/

Redazione Healthline. (2016, 10 giugno). Comprendere l’indice glicemico. Estratto dahttps://www.healthline.com/health/understanding-glycemic-index#takeaway

Nutrition Team. (2013, 18 febbraio). Comprendere l’indice glicemico. Estratto da http://www.coreperformance.com/knowledge/nutrition/understanding-the-glycemic-index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.