Foto: Stocksy United

Foto: Stocksy United

Diciotto settimane dopo la sua gravidanza con il suo secondo figlio, Kristen Sykes soffriva molto. Il suo utero in espansione stava mettendo pressione sulla colonna vertebrale e sul nervo sciatico, e questo causava un grave disagio e un intorpidimento che le correva lungo le gambe. “Quando arrivavo al lavoro al mattino, potevo darmi un pugno alla gamba e non sentirlo nemmeno”, dice la mamma di Bowmanville, Ont. “Sarebbe rimasto così finché non sono tornato a casa e sono andato a letto, e il bambino si è spostato.”Ha prenotato un appuntamento con un massaggiatore non appena ha potuto.

Benefici del massaggio prenatale
Con così tanti cambiamenti fisici che avvengono durante la gravidanza, molte donne si rivolgono alla terapia di massaggio per trovare un po ‘ di sollievo. “Molte donne incinte avranno vari gradi di dolore muscoloscheletrico da articolazioni allentate”, afferma l’ostetrica registrata Kathi Wilson di Thames Valley Midwives a Londra, Ont. “Il mal di schiena in particolare è un grosso problema per molte donne. Molti troveranno il massaggio è bravo ad alleviare alcuni di quel dolore.”La terapia di massaggio può anche aiutare a migliorare la circolazione, che a sua volta può ridurre l’accumulo di liquidi nelle gambe e nei piedi.

Il massaggio prenatale non è solo per gestire il dolore fisico, però. Gli studi indicano che può aumentare i livelli degli ormoni” sentirsi bene ” serotonina e dopamina e diminuire i livelli dell’ormone dello stress cortisolo. “La terapia di massaggio ha molti benefici per una futura mamma”, dice Angela Parsons, un massaggiatore registrato e istruttore presso l’Humber College di Toronto. “Usa un sacco di tocco rilassante e nutriente.”

Annuncio pubblicitario

Laura Murphy goduto i benefici mentali ed emotivi del massaggio. “Ho avuto gravidanze molto confortevoli, quindi il massaggio è stato più di un rilassamento, una cosa buona per me”, spiega la mamma di Charlottetown, che ha accolto il suo secondo bambino ad aprile. “Amo l’esperienza di avere quel tempo e trattarmi.”

È sicuro?
“C’è un equivoco che non dovresti fare un massaggio nel tuo primo trimestre”, dice Parsons. Tuttavia, il massaggio è sicuro per tutta la gravidanza, dice, a patto che la futura mamma e il terapeuta prendano le giuste precauzioni. “Un terapeuta potrebbe evitare di trattare l’addome nel primo trimestre e regolerà la sua tecnica in ulteriori trimestri se la mamma vuole un massaggio addominale. Cercheremo anche di limitare i punti di pressione intorno alle caviglie e all’area sacrale durante la gravidanza.”Non c’è bisogno di un lettino da massaggio speciale con un foro per la pancia—lato-sdraiato con supporto è ampiamente considerato la posizione ideale.

SEI INCINTA!
Iscriviti per ricevere aggiornamenti via e-mail settimanali sul tuo bambino “Wilson consiglia di parlare con il tuo massaggiatore di eventuali allergie o sensibilità che potresti avere alle sostanze negli oli da massaggio da utilizzare durante il trattamento. “Di solito, quando qualcuno arriva per un trattamento di massaggio, compila un modulo di anamnesi sanitaria con tutte le informazioni di base, comprese lesioni, farmaci o condizioni di salute che hanno”, afferma Parsons. “Raccogliamo anche informazioni sulla gravidanza in modo da sapere che le cose stanno procedendo bene e non ci sono complicazioni che richiederebbero determinate tecniche o posizioni da evitare.”Ad esempio, una mamma che soffre di nausea mattutina potrebbe essere posizionata sul lato sinistro per prevenire un aumento della nausea, e il terapeuta si asterrebbe dalle tecniche che scuotono il suo corpo. Come con qualsiasi pratica terapeutica, è meglio consultare il proprio medico o ostetrica prima di prenotare un trattamento di massaggio al fine di discutere eventuali precauzioni o preoccupazioni specifiche per la gravidanza.

Trovare un massaggiatore registrato
Pronto a prenotare un po ‘ di tempo sul lettino da massaggio? Il sito web canadese Massage Therapist Alliance (crmta.ca) offre collegamenti alle associazioni professionali per provincia, rendendo più facile trovare un massaggiatore registrato (RMT) nella vostra zona che si specializza in massaggio prenatale. “È importante assicurarsi che l’RMT sia competente ed esperto con il massaggio durante la gravidanza”, afferma Wilson. Quando si seleziona un massaggiatore, porre domande sulla sua formazione e l’esperienza con il trattamento di donne durante la gravidanza. “Non abbiate paura di chiamare o e-mail la clinica e fare tutte le domande che potreste avere, che possono includere quali attrezzature e posizionamento il terapeuta utilizza per il trattamento,” dice Parsons. “Ogni massaggiatore si avvicinerà al trattamento in modo diverso. Potrebbe essere necessario visitare un paio di terapeuti prima di trovare quello che è la misura giusta per voi.

Una versione di questo articolo è apparso nel nostro numero di dicembre 2016 con il titolo, “TLC for moms-to-be”, p. 55.

Pubblicità

Gravidanza sonno: Sonno per due
Dolori e dolori di gravidanza tardiva
Esercizio: miti sull’allenamento durante la gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.