Consulta le nostre guide utili per ulteriori aiuto contestare un testamento

Come contestare un testamento Qual è la linea temporale per contestare un testamento?Quanto costa contestare un testamento?Contestare un testamento dopo l’omologazione

Contestare una volontà può essere un’esperienza molto emotiva. Si può anche sentire schiacciante-gergo legale, determinare quali motivi per contestare, e trattare con il potenziale caduta fuori dai membri della famiglia può rendere complicato.
Ecco perché l’aiuto di un avvocato esperto e di fiducia è così importante – può rendere un processo difficile e personale più semplice.

Si prega di notare che questo articolo copre il processo di contestare un testamento in Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord.

Chi può contestare un testamento?

La prima cosa da considerare è se è possibile contestare la volontà. Ci sono un certo numero di motivi per contestare una volontà, non è semplicemente un caso di crederlo ingiusto.

I possibili motivi per contestare un testamento sono:

  • La validità della volontà-se avete ragione di credere che una volontà non è valida, allora si può usare questo come motivo per contestarlo. Un testamento potrebbe non essere valido se non è stato firmato, assistito o eseguito correttamente.

  • Capacità testamentaria – si può contestare la volontà se si pensa che il defunto mancava la capacità fisica o mentale di produrre, firmare e comprendere appieno la loro volontà – per esempio, se hanno sofferto di demenza – e nessun Tribunale di protezione deputyship era a posto in anticipo.

  • Richieste di fornitura finanziaria – se qualcuno che era finanziariamente dipendente dal defunto è stato lasciato fuori dalla loro volontà, ad esempio i loro figli o il coniuge, allora la volontà può essere contestata al fine di garantire che siano forniti finanziariamente.

  • Indebita influenza – se si ritiene che il defunto era sotto pressione da qualcun altro quando hanno fatto o alterato la loro volontà, potrebbe essere contestato.

  • Falsificazione o frode – puoi contestare la volontà se credi che sia falsificata.

Scegliere i motivi corretti per contestare è davvero importante, in quanto avrà un impatto su chi è autorizzato a contestare la volontà. Ad esempio, se c’è motivo di credere che la volontà non sia legalmente valida, allora chiunque può contestarla.

Tuttavia, se la volontà viene contestata per qualsiasi altro motivo, puoi contestarla solo se sei uno dei seguenti:

  • diretta di Un membro della famiglia come un figlio o nipote

  • Un coniuge, indipendentemente dal fatto che essi sono stati separati al momento della morte

  • Un beneficiario

  • Qualcuno che è economicamente dipendente dal defunto

  • Qualcuno che il defunto doveva dei soldi per

  • Qualcuno che è stato promesso un elemento da defunto, che è stato poi non incluso nella volontà

Come il concorso sarà

Se pensi di avere motivi giuridici e legali giusto, per contestare un testamento, dovresti consultare immediatamente un legale. È possibile ottenere preventivi per un massimo di 4 avvocati di fiducia attraverso La Legge Superstore. Una volta che hai trovato un avvocato ci si può fidare che saranno in grado di consigliarvi se pensano di avere un caso valido, e quali sono i vostri prossimi passi sono.

Di cosa avrò bisogno per contestare un testamento?

La cosa più importante che dovrai ottenere è una copia della volontà stessa, dall’esecutore. A seconda di una serie di fattori come i motivi che si sta utilizzando o il vostro rapporto con il defunto o l’esecutore, questo potrebbe essere molto semplice, o potrebbe essere più complicato. Se l’esecutore si rifiuta di darvi una copia, il vostro avvocato può aiutare si applica per un avvertimento, che vi permetterà di presentare un reclamo formale.

Potrebbe anche essere necessario fornire prove per il reclamo. Che cosa esattamente questo sarà dipende dai motivi che stai contestando su. Il tuo avvocato sarà in grado di darti maggiori informazioni su ciò di cui avrai bisogno.

Per quanto tempo devo contestare un testamento?

È meglio contestare un testamento prima che venga concessa la successione. È molto più difficile contestare con successo un testamento se le risorse hanno iniziato a essere distribuite. Tuttavia non è impossibile e le tue possibilità di successo dipendono dai motivi su cui stai contestando. Il vostro avvocato sarà in grado di consigliarvi sul vostro caso specifico.

Cosa succede se la volontà non è valida?

Se la volontà viene trovata non valida e il defunto ha fatto un’altra volontà prima, i beni del defunto saranno distribuiti in base alla volontà precedente (a condizione che sia valida). Se non c’è un’altra volontà allora saranno seguite le leggi dell’intestino.

Se hai motivo di credere che la volontà di una persona non rifletta i desideri della persona, o se ritieni che qualcuno sia stato lasciato fuori ingiustamente, allora puoi contestarlo. Tuttavia il processo può essere complicato e varia enormemente da caso a caso, quindi è fondamentale che si cercano consigli legali e impiegare un avvocato fin dall’inizio.

Ti stai preparando a contestare un testamento?

Siamo in grado di mettere in contatto con un massimo di 4 locali, avvocati di fiducia

Ottenere citazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.