1. Introduzione

Al bilancio di primavera 2017 il governo ha annunciato una richiesta di prove sull’uso del gasolio agevolato (spesso chiamato diesel rosso) al fine di migliorare la sua comprensione di come viene utilizzato il diesel rosso.

L’uso di diesel rosso costituisce oltre il 15% dell’uso totale di diesel. La catena di approvvigionamento che collega gli utenti finali alla raffineria originale è regolamentata, quindi il governo ha una comprensione dei fornitori e dei distributori di diesel rosso. Tuttavia, il governo ha meno informazioni sugli utenti finali e sulla diffusione geografica dell’uso del diesel rosso. Queste informazioni sono rilevanti a causa dell’impatto che il consumo di gasolio ha sulla qualità dell’aria, specialmente nelle aree urbane in cui gli usi multipli del diesel rosso possono essere concentrati in singole località.

Il governo vorrebbe capire come è cambiato l’uso del diesel rosso e come potrebbe cambiare in futuro. Una percentuale significativa di diesel rosso continua ad essere utilizzata nelle aree urbane e il governo ritiene che il consumo di diesel rosso nel settore agricolo sia diminuito. Nonostante ciò, il governo riconosce la continua importanza del diesel rosso per il settore agricolo. Nel caso dei macchinari, il governo vuole capire come i cambiamenti nella tecnologia e nel design abbiano influito sull’uso del diesel rosso. In alcuni veicoli stradali il diesel viene sostituito da carburanti alternativi, per cui sarebbe utile una migliore comprensione della misura in cui ciò potrebbe diventare un’opzione realistica per le macchine mobili non stradali.

Il governo invita le prove sul diesel rosso a esaminare le quantità utilizzate in diversi settori e il valore dello sconto per le industrie che ne beneficiano.

Questo invito a presentare prove è stato progettato per migliorare le fonti di dati disponibili per il governo sull’uso del diesel rosso e per contribuire a una migliore base di prove per le politiche future. Non implica un cambiamento nella visione del governo sui criteri di ammissibilità per il diesel rosso.

Chiunque sia interessato a red diesel è incoraggiato a condividere le proprie opinioni. Questo include i fornitori di diesel rosso e le industrie e le famiglie che beneficiano dell’uso di diesel rosso. Il governo invita inoltre i gruppi ambientalisti e gli organismi rappresentativi a presentare le loro opinioni.

Il capitolo 2 spiega la storia e la natura tecnica del diesel rosso. Il capitolo 3 pone domande agli intervistati. Informazioni su come inviare le risposte possono essere trovate nel Capitolo 4. Se gli intervistati ritengono che ci siano questioni che non sono coperte dalle domande esposte, ma che sono rilevanti per la richiesta di prove da parte del governo, sono invitati a presentare ulteriori prove nella loro risposta.

2. Che cosa è diesel rosso?

“diesel rosso” è il termine utilizzato per il gasolio destinato ad un uso diverso dal carburante nei veicoli stradali. Il gasolio destinato all’uso nei veicoli stradali con motore diesel (DERV) ha un’aliquota di 57,95 pence per litro (ppl). Il gasolio destinato ad altri usi ha diritto a uno sconto di 46,81 ppl, con un tasso effettivo di 11,14 ppl.

Il diesel rosso è così chiamato perché è stato un requisito dal 1961 per essere contrassegnato con un colorante rosso e marcatori chimici (a parte le circostanze in cui è concessa una deroga alla marcatura tecnica). Questo per prevenire il suo uso improprio nei veicoli stradali.

L’uso del diesel rosso rappresenta il 15% del diesel totale per il Regno Unito. L’aliquota ridotta costa circa £2,4 miliardi all’anno di entrate rispetto al dazio if è stato addebitato al tasso principale.

2.1 Storia

Lo sconto per il gasolio esiste in una forma o nell’altra dall’inizio del servizio carburante nel 1928. Questo perché il dazio sul carburante doveva essere una tassa sull’automobilismo e il gasolio veniva utilizzato principalmente per il riscaldamento.

Il governo ha ritirato lo sconto per l’uso in veicoli stradali nel 1935 a seguito dello sviluppo di veicoli stradali a motore diesel. Tuttavia, lo sconto è rimasto in vigore per tutti gli altri usi, compresi i veicoli che hanno già pagato un’aliquota più bassa dell’accisa sui veicoli (VED) perché il loro uso delle strade era incidentale. Trattori e altre macchine agricole divennero ” veicoli esclusi “che potevano utilizzare la strada occasionalmente ma non erano classificati come”veicoli stradali”. Ciò ha evitato di imporre costi aggiuntivi all’agricoltura. Tuttavia, la giustificazione politica (che l’uso della strada era incidentale) ha permesso, nel tempo, di ampliare gradualmente la definizione di veicoli esclusi.

Nel 1959 il diritto di utilizzare gasolio agevolato è stato esteso a tutti i veicoli utilizzati esclusivamente fuori strada, indipendentemente dal progetto, e anche ai motori ausiliari montati su veicoli stradali se questi sono forniti da un serbatoio di carburante separato. Nel 1961 fu introdotta la marcatura del gasolio ribassato e fu nuovamente imposto un tasso positivo (uno sconto completo era stato introdotto nel 1947 a causa della carenza di carburante del dopoguerra). Da allora il tasso di diesel rosso ha continuato ad aumentare, di solito, ma non sempre, della stessa percentuale del tasso principale. Il tasso di diesel rosso è rimasto costante da 2011 a seguito del congelamento di 7 anni nel tasso principale di dazio sul carburante.

2.2 Usi del diesel rosso

Lo standard britannico per il diesel rosso utilizzato come combustibile per riscaldamento è BS 2869 Classe D che ha un tenore massimo consentito di zolfo di 1.000 parti per milione (ppm). Lo standard britannico per il diesel rosso utilizzato nelle macchine mobili non stradali è BS 2869 Classe B2 che ha un tenore massimo consentito di zolfo di 10 ppm. Alcuni produttori raccomandano l’uso di carburante conforme allo standard stradale EN 590.

Diesel rosso ha una varietà di usi. Il riquadro che segue illustra esempi di uso del diesel rosso diverso da quello dei veicoli a motore.

2.3 Usi del diesel rosso diversi dai veicoli a motore

  • riscaldamento-il diesel rosso utilizzato per il riscaldamento è noto come “olio da 35 secondi”. L’uso del diesel rosso per il riscaldamento è diminuito con la disponibilità di gas naturale, ma è ancora usato “off-grid” per il riscaldamento di locali commerciali e del settore pubblico, e in agricoltura per il riscaldamento di capannoni per animali e processi come l’essiccazione del grano, così come alcuni riscaldamento domestico. L’uso del rosso diesel industriale di calore nei forni e fornaci è allo stesso modo sono diminuiti
  • motori – questo include statico gruppi elettrogeni, per esempio-la capacità di stazioni di energia in stand-by, generatori, in luoghi come ospedali
  • macchine mobili – rosso, diesel può essere utilizzato per azionare le macchine montate su veicoli stradali in modo la macchina è fornita da un serbatoio separato, per esempio il trasporto di unità di refrigerazione. È anche utilizzato in gruppi elettrogeni mobili
  • navi – comprese le vie navigabili interne. Le imbarcazioni da diporto private possono utilizzare il diesel rosso, ma i fornitori devono trattenere e rimborsare a HMRC la percentuale dello sconto che si riferisce alla forza motrice piuttosto che all’uso domestico
  • ferroviario – questo uso si è ridotto con l’elettrificazione, ma non tutte le linee passeggeri sono state elettrificate. I treni merci circolano principalmente su diesel rosso

Il diesel rosso non può essere utilizzato per la propulsione di veicoli stradali, ma può essere utilizzato in “veicoli esclusi”. Ciò include i veicoli senza licenza utilizzati esclusivamente su proprietà privata, come alcuni veicoli da costruzione e aeroportuali. Comprende anche altre categorie di veicoli che possono essere utilizzati sulla strada pubblica se determinati criteri di progettazione e/o utilizzo sono soddisfatti. Questa concessione riduce gli oneri di conformità per le imprese che impiegano macchine fuoristrada che non sono destinate all’uso su strada ma che possono inevitabilmente fare un uso accidentale della rete stradale. Esempi di questo sono un trattore agricolo, o un camion di opere come un carrello elevatore che può percorrere brevi distanze sulla strada in circostanze definite. Un elenco completo dei veicoli esclusi figura nell’allegato A.

2.4 Rilievi

Rilievi sono offerti su diesel rosso in determinate circostanze, per esempio:

  • le serre che coltivano prodotti ammissibili possono beneficiare di uno sgravio a rimborso totale nell’ambito del regime dei produttori orticoli. Questo rilievo, permette al coltivatore di recuperare tutto l’imposta pagata su qualsiasi olio pesante per il riscaldamento di un edificio o di una struttura utilizzata per la crescita di ortaggi
  • sotto la nave negozi di soccorso o di sollievo di viaggi marino dovere può essere recuperato in rosso diesel usato al mare, se non in un imbarcazioni private da diporto
  • , in cui il rosso di diesel è usato per generare elettricità per la fornitura, attraverso una licenza di un fornitore di dovere può essere recuperato meno il prezzo del carbonio di scadenza del pagamento

2.5 Licenze Red diesel

Inoltre, in casi eccezionali, HMRC rilascia anche licenze per consentire l’uso del diesel rosso e del cherosene come carburante per spingere i veicoli, compresi i veicoli stradali.

Tali licenze sono destinate a veicoli che non sono veicoli esclusi ma che normalmente non circolano affatto su strade pubbliche. L’autorità è data solo se un veicolo utilizza strade pubbliche in circostanze eccezionali in cui è inutilmente ostruttivo richiedere all’utente di non utilizzare diesel rosso sulla strada pubblica.

I titolari di licenze sono tenuti a pagare la differenza di dazio tra il diesel rosso e l’aliquota principale prima del carburante utilizzato. Ciò significa che i titolari di licenze devono stimare il carburante che utilizzeranno e presentare una dichiarazione con il pagamento del dazio aggiuntivo. Ulteriori pagamenti saranno necessari se la stima del consumo si rivela insufficiente.

2.6 La catena di approvvigionamento

Il diesel rosso viene fornito agli utenti attraverso una catena di approvvigionamento controllata, in cui vige la supervisione dei fornitori sia all’ingrosso che al dettaglio. HMRC approva i fornitori nell’ambito dello schema Registered Dealers in Controlled Oil (RDCO) prima che possano fornire diesel rosso. Alcuni fornitori che forniscono solo carburante in piccoli contenitori preconfezionati di 20 litri o meno non devono essere approvati. HMRC concederà l’approvazione solo se il richiedente è valutato come una persona adatta e corretta per fornire olio controllato. I fornitori approvati sono tenuti a prendere misure ragionevoli per assicurarsi che il loro cliente abbia il diritto di ricevere l’olio che viene fornito. Nell’ambito dello schema RDCO, i fornitori sono tenuti a effettuare ritorni periodici degli oli controllati forniti.

Il governo è a conoscenza in termini generali di quali industrie sono fornite con diesel rosso, ma non raccoglie informazioni dagli utenti stessi. Ad esempio, quando il diesel rosso viene fornito a un cantiere che non è collegato alla rete elettrica, non vi sono informazioni sulla proporzione utilizzata nei veicoli del sito come macchine scavatrici e gru mobili rispetto a quella utilizzata nei gruppi elettrogeni per riscaldare gli edifici portatili per il personale del sito.

2.7 Confronti internazionali

Il Regno Unito non è unico nell’offrire un carburante con sconti per l’utilizzo fuoristrada. Esempi di altri paesi che consentono l’uso di tale combustibile e le circostanze in cui può essere utilizzato includono:

  • Repubblica d’Irlanda-esiste un equivalente diesel rosso che viene indicato come diesel verde poiché il colorante utilizzato per contrassegnarlo è verde. Può essere utilizzato per macchine mobili non stradali
  • Canada-c’è “carburante colorato”; diesel mescolato con un colorante specifico che è tassato ad un’aliquota fiscale più bassa del carburante per motori. Questo può essere utilizzato in navi e barche, locomotive, trattori e veicoli a motore senza licenza. Le macchine industriali sono ammissibili anche se utilizzate fuori strada. Il carburante colorato può anche essere utilizzato per azionare un motore separato da quello utilizzato per alimentare un veicolo a motore
  • Stati Uniti – il “gas tinto” è disponibile per l’uso in veicoli fuoristrada come trattori agricoli, macchine movimento terra pesanti e generatori. Questo carburante non è tassato

3. Domande

3.1 Utenti di red diesel

Il governo è interessato a raccogliere ulteriori informazioni sull’uso finale di red diesel. Il governo accoglie con favore le opinioni di individui e aziende su come usano il carburante. Si prega di fornire prove pertinenti sull’uso del diesel rosso applicabile al proprio settore, in particolare in relazione a:

  • lo scopo e il tipo di utilizzo, come business, settore pubblico o domestico. Se il diesel rosso viene utilizzato come carburante per motori, sarebbe utile sapere quali tipi di macchinari, compresi i veicoli esclusi, sono utilizzati per alimentare e per cosa sono utilizzati
  • dove nel paese viene utilizzato il diesel. Si prega di includere i dettagli dei luoghi in cui si usa il rosso di diesel, e se viene utilizzato come carburante per motori, il numero di macchine, tra cui salvo i veicoli che circolano in queste posizioni
  • se si considera che ci sono una valida alternativa di combustibili disponibili al potere, macchine o attrezzature

Se si conosce il codice Standard Industrial Classification, si prega di fornire anche questo.

Sei invitato a fornire qualsiasi prova che ritieni rilevante per questa richiesta di prove, non limitata alle informazioni richieste.

3.2 Fornitori di diesel rosso

Il governo monitora da vicino la catena di fornitura di diesel rosso, al fine di garantire una regolamentazione di successo di fornitori e distributori. Il governo sarebbe interessato a opinioni sul funzionamento di questa catena di approvvigionamento. Le prove sono accolte favorevolmente sia da RDCOs che dai fornitori esenti sui seguenti aspetti:

  • le quantità di gasolio rosso che fornisci
  • nel paese in cui distribuisci gasolio rosso, in particolare i dettagli sulla ripartizione tra aree urbane e rurali

Sei invitato a fornire tutte le prove che ritieni pertinenti al presente invito a presentare prove, non limitatamente alle informazioni richieste.

3.3 Informazioni generali

Il governo invita a formulare ulteriori osservazioni da parte dei gruppi interessati. Si prega di presentare qualsiasi prova che si sente sarebbe prezioso. Il governo è interessato a raccogliere le vostre opinioni su quanto segue:

  • l’elenco attuale dei “veicoli esclusi” elencati nell’allegato A e se le definizioni sono sufficientemente chiare
  • le sue opinioni sul regime di licenza per il diesel rosso
  • le sue opinioni sulla gamma di altri usi per i quali è consentito il diesel rosso, come indicato nel capitolo 2, riquadro 2.A
  • le vostre opinioni sull’effetto ambientale dell’uso del diesel rosso, in particolare nelle aree urbane dove l’uso è più concentrato

4.1 Invio delle risposte

Le risposte sono richieste entro il 30 giugno 2017. Il governo non può garantire che le risposte ricevute dopo tale data saranno prese in considerazione.

Il governo invita a fornire un feedback sugli allegati del presente documento, oltre alle questioni specifiche sollevate nel documento di consultazione.

Le risposte possono essere inviate via e-mail a [email protected]

In alternativa, possono essere inviati a:

Red Diesel
Energy and Transport Tax Team
Business and International Tax Group
HM Treasury
1 Horse Guards Road
London
SW1A 2HQ

Quando si risponde, si prega di indicare se lo si sta facendo come individuo o che rappresenta il punto di vista di un’organizzazione. Se si risponde per conto di un’organizzazione, si prega di chiarire chi rappresenta l’organizzazione e, se del caso, come sono state riunite le opinioni dei membri. Nel caso di organismi rappresentativi, fornire informazioni sul numero e sulla natura delle persone o delle organizzazioni che l’organismo rappresenta.

4.2 Riservatezza

Il governo fornirà un elenco delle organizzazioni che rispondono a questa richiesta di prove e una sintesi delle risposte ricevute. I nomi di persone o dati personali non saranno resi pubblici.

Le informazioni fornite in risposta a questa richiesta di prove, comprese le informazioni personali, possono essere pubblicate o divulgate in conformità con i regimi di accesso alle informazioni (si tratta principalmente del Freedom of Information Act 2000 (FOIA), del Data Protection Act 1998 e del Environmental Information Regulations 2004).

Se si desidera che le informazioni fornite siano trattate come riservate, si prega di contrassegnarlo chiaramente nella risposta. Tuttavia, si prega di essere consapevoli del fatto che ai sensi del FOIA, esiste un Codice di condotta statutario a cui le autorità pubbliche devono conformarsi e che si occupa, tra le altre cose, degli obblighi di fiducia. In considerazione di ciò, sarebbe utile se potesse spiegare perché considera confidenziali le informazioni da lei fornite. Se riceviamo una richiesta di divulgazione delle informazioni, terremo pienamente conto della tua spiegazione, ma non possiamo garantire che la riservatezza possa essere mantenuta in tutte le circostanze.

Nel caso di risposte elettroniche, le esclusioni di riservatezza generali che spesso appaiono in fondo alle e-mail saranno ignorate a meno che non venga fatta una richiesta esplicita di riservatezza nel corpo della risposta.

5. Allegato A: Escluso veicoli

Veicolo Condizioni
Trattori Per qualificarsi come un’eccezione veicolo, il trattore deve essere un trattore agricolo progettato e costruito principalmente per l’uso, altrimenti che sulle strade. Non deve essere utilizzato su strade pubbliche ad eccezione di: a) finalità connesse all’agricoltura, l’orticoltura e la silvicoltura, b) taglio cigli confinanti con strade pubbliche, c) il taglio di siepi o alberi confinanti con strade pubbliche o confinanti con spazi verdi confinanti con strade pubbliche d) dal 1 ° novembre 2013, stringendo di strade, comprese le spese di viaggio per e da dove stringendo avviene, e per la raccolta di attrezzature e materiali per digrignare
Luce di veicoli agricoli Per qualificarsi nell’ambito di questa categoria, il veicolo deve: a) avere un peso delle entrate non superiore a 1.000 chilogrammi, b) essere progettato e costruito in modo da ospitare solo il conducente, c) essere progettato e costruito principalmente per un uso diverso da quello su strade e d) essere utilizzato solo per scopi relativi all’agricoltura, all’orticoltura, alla silvicoltura o per la frantumazione di strade. Il peso delle entrate di un veicolo è il peso massimo del veicolo o il peso di progetto come definito nella sezione 60A del Vehicle Excise and Registration Act 1994. Rientrano in questa categoria i quad e le macchine monoposto simili per lavori agricoli, orticoli o forestali
Movimentazione di materiali agricoli Per essere qualificato come movimentazione di materiali agricoli, il veicolo deve essere progettato per sollevare merci o carichi ed essere progettato e costruito principalmente per usi diversi da quelli stradali. I trasportatori di materiale agricolo non devono essere utilizzati su strade pubbliche ad eccezione di: a) macchine agricole, orticole o forestali, b) taglio cigli confinanti con strade pubbliche, c) il taglio di siepi o alberi confinanti con strade pubbliche o confinanti con spazi verdi confinanti con strade pubbliche, o d) a partire dal 1 novembre 2013, il digrignare di strade, comprese le spese di viaggio per e da dove stringendo avviene e per la raccolta di attrezzature e materiali per digrignare
Agricolo motori Questa categoria è limitato a scopo di costruzione di veicoli: a) sono progettati e utilizzati esclusivamente per le finalità relative all’agricoltura, l’orticoltura e la silvicoltura, b) sono utilizzati su strade pubbliche solo per procedere al e dal luogo in cui il veicolo deve essere utilizzato o è stato utilizzato per tali scopi; c) quando il modo di procedere non trasportare il carico se non è necessario per la loro propulsione o al funzionamento di tutti i macchinari incorporato o collegato in modo permanente al veicolo. Questa categoria comprende, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, mietitrebbiatrici, irroratrici, raccoglitrici di foraggi e vinificatori di piselli
Veicoli agricoli di trasformazione Si tratta di veicoli agricoli specializzati che: a) sono utilizzati per il trasporto di macchine incorporate per la lavorazione di prodotti agricoli, orticoli o forestali che vengono utilizzate mentre il veicolo è fermo b) sono utilizzati su strade pubbliche solo per procedere da e verso il luogo in cui tali macchine devono essere utilizzate e c) quando procedono in questo modo non trasportano alcun carico tranne quello necessario per la loro propulsione o per il funzionamento delle macchine di trasformazione. Questa categoria comprende i semi di macchine per la pulizia o di avanzamento di fresatura macchine
i Veicoli utilizzati tra le diverse parti della terra Un veicolo di questa categoria devono: a) essere utilizzati solo per le finalità connesse all’agricoltura, l’orticoltura e la silvicoltura; b) di essere utilizzato su strade pubbliche solo nel passaggio tra le diverse aree di terreno occupato dalla stessa persona, c) di non percorrere una distanza su strade pubbliche nel passaggio tra le due aree che supera l ‘ 1.5 chilometri, e d) avere una licenza nulla (come definito nella Sezione 62 del Vehicle Excise and Registration Act 1994) in vigore
Falciatrici La falciatrice deve essere un veicolo completo, a piedi o a bordo. La macchina deve essere integrato nel veicolo per qualificarsi in questa categoria
mezzi antineve Un veicolo è un ‘esclusi veicolo quando viene utilizzato per rimuovere la neve dalle strade pubbliche per mezzo di neve aratro o un dispositivo simile (anche se non facente parte del veicolo) o quando si è in viaggio o dal luogo in cui è o è stato utilizzato per questo scopo
Gritters Un veicolo di questa categoria devono essere costruiti o adattati e utilizzati esclusivamente per il trasporto di macchinari per la diffusione di materiale strade per affrontare gelo, ghiaccio o neve (con o senza oggetti o materiali utilizzati ai fini della macchina). Molti di questi veicoli sono convertiti HGVS che vengono utilizzati come gritters nei mesi invernali. Se l’attrezzatura di gritting è montata in un’officina e viene fissata per tutta la durata dell’inverno, si ritiene che il veicolo soddisfi i requisiti della legge come utilizzato “esclusivamente” per la gritting. I seguenti non si qualificano in questa categoria: a) veicoli che rimorchiano le attrezzature di macinazione montate su rimorchi, b) veicoli in cui le attrezzature di macinazione sono semplicemente cadute o tenute in posizione con cinghie, c) veicoli a goccia che trasportano sabbia o altro materiale adatto per la diffusione manuale
Gru mobili Un veicolo di questa categoria deve essere progettato e costruito come gru mobile che: a) viene utilizzato su strade pubbliche solo come una gru in connessione con il lavoro svolto in un sito nelle immediate vicinanze del luogo in cui viene utilizzato, o allo scopo di procedere al luogo in cui deve essere utilizzato, b) quando il modo di procedere non trasportare qualsiasi carico tranne, come è necessario per la loro propulsione o al funzionamento di apparati di sollevamento, e c) ha un fatturato di peso superiore a 3.500 chilogrammi. La categoria non comprende i veicoli che trasportano carichi, come i furgoni con piattaforme di accesso. Se una gru mobile dipende da un altro veicolo solo per il trasporto da e verso il luogo in cui verrà utilizzata, sia essa trasportata o montata su rimorchio, la gru stessa può utilizzare il diesel rosso, ma il veicolo di trasporto o di traino non ha diritto al diesel rosso
Veicoli di pompaggio mobili Un veicolo in questa categoria è quello che: a) è costruiti o adattati per l’uso e utilizzato per il trasporto di una pompa e di fiocco, b) è utilizzato su strade pubbliche solo quando il veicolo è fermo e la pompa è utilizzata per pompare il materiale da un punto nelle immediate vicinanze di un altro punto o quando si passa da un luogo in cui la pompa è o lo è stato, e c) quando il modo di procedere, non portare il materiale che sarà, o è stato pompato o qualsiasi altro carico se non è necessario per la propulsione o equipaggiamento del veicolo o per il funzionamento della pompa. La pompa e il fiocco devono essere integrati come parte del veicolo. Il materiale pompato deve essere trasportato all’altezza o alla profondità desiderata attraverso tubazioni fissate alla pompa e al fiocco e sollevate o abbassate a tale altezza o profondità mediante il funzionamento del fiocco. Veicoli senza boom-pompe montate come i centrali non sono in questa categoria, né di carico dei veicoli dotati di braccio di pompe, come gully-ventose
macchine di Scavo Per qualificarsi in questa categoria i veicoli devono essere progettati, costruiti e utilizzati per lo scopo di scavo o qualsiasi tipo di scavo o spalare lavoro. Deve utilizzare la strada pubblica solo a tale scopo o per procedere da e verso il luogo in cui il veicolo deve essere o è stato utilizzato a tale scopo. Quando procede in tal modo, non deve trasportare alcun carico tranne quello necessario per la propulsione o l’equipaggiamento. Le macchine di scavo possono includere macchine di raschiatura della terra, impianti di perforazione mobili e macchine per la piallatura o l’abrasione della strada utilizzate per rimuovere la superficie stradale. Un trattore che monta una pala anteriore fissata in modo permanente può anche essere classificato come una macchina di scavo. I veicoli di granigliatura utilizzati per rimuovere la vernice o altro materiale dalle superfici di ponti, travi e simili non sono idonei. Nel caso in cui le macchine di scavo o le piattaforme di perforazione siano trasportate su un altro veicolo, la combinazione di attrezzature di scavo e trasporto rientrerebbe nella categoria delle macchine di scavo solo se il veicolo di trasporto è stato progettato e costruito esclusivamente per ospitare e facilitare il funzionamento della specifica unità di scavo o perforazione. Per soddisfare tale requisito, il veicolo di trasporto deve disporre di dispositivi appositamente progettati per il carico e lo scarico dell’unità specifica, disporre di tutti gli accessori necessari installati in modo permanente, non avere capacità di carico aggiuntiva e deve necessariamente rimanere collegato all’unità durante l’uso. I veicoli adattati allo scopo di trasportare una macchina di scavo o un’unità di perforazione non sono idonei. Dove una macchina scavatrice o unità di foratura è dipendente da un altro veicolo, solo per il trasporto da e per il luogo in cui verrà utilizzato, sia gestiti o di un rimorchio montato, lo scavo stessa apparecchiatura può utilizzare rosso di diesel, ma il vettore o il veicolo di traino è di rosso diesel diritto
Opere camion Per qualificarsi come un camion, il veicolo deve essere un autoveicolo progettato per l’utilizzo in ambienti privati. Deve essere utilizzato solo su strade pubbliche: a) per il trasporto di merci tra locali privati e un veicolo su strada entro un chilometro da tali locali, b) per il passaggio da una parte all’altra di locali privati, e) per il passaggio tra locali privati e altri locali privati nel caso in cui i locali si trovino entro un chilometro l’uno dall’altro, o d) per il collegamento con lavori stradali nel luogo dei lavori o entro un chilometro dal luogo dei lavori. Nel contesto di questa categoria, un veicolo merci è un veicolo costruito o adattato per l’uso e utilizzato per il trasporto di merci o oneri di qualsiasi descrizione (nel corso di scambi commerciali o meno). Gli autocarri tipici includono carrelli elevatori, veicoli “shunt” progettati per trasportare rimorchi articolati e le loro merci intorno ai siti e veicoli speciali che sollevano e spostano contenitori di merci intorno ai siti. In genere, il veicolo avrà una velocità massima ben al di sotto della velocità del traffico stradale di 30 mph+ e mancherà molte delle caratteristiche, come i sistemi di frenatura e illuminazione, richiesti ai sensi del Road Traffic Act 1988. Un trattore che rimorchia un rimorchio non è un camion di lavoro
Rulli compressori I veicoli semoventi con uno, due o tre tamburi e rulli retrattili rientrano in questa categoria
Veicoli stradali Un veicolo di questa categoria è quello che: a) è progettato e costruito per eseguire un’operazione necessaria per costruire o ripristinare la superficie di una strada, b) non trasportare il carico su una strada pubblica ad eccezione di quanto necessario per la sua propulsione o per il funzionamento di qualsiasi apparecchiatura integrato o collegato in modo permanente al veicolo, e c) ha una velocità massima non superiore a 20 chilometri all’ora. Veicoli come le finitrici per asfalto si qualificano in questa categoria
Spruzzatore del catrame Per qualificarsi in questa categoria, lo spruzzatore del catrame deve essere costruito o adattato permanentemente ed essere usato esclusivamente per spruzzare il catrame sulla strada o per procedere da e verso il posto in cui deve essere o è stato usato a tale scopo. Le scatole calde utilizzate per trasportare e mantenere il catrame alla temperatura desiderata non si qualificano in questa o in nessun’altra categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.