Goldie Patricia Daly, la figlia appena nata di” Oggi “co-conduttore e” The Voice ” ospite Carson Daly e sua moglie food-blogger, Siri, ha ricevuto una benedizione fortemente riflettente dei tempi di recente al di fuori della chiesa della famiglia a Long Island.

“Abbiamo avuto un bel momento”, ha detto Carson Daly, 46 anni, martedì nello show “Today” insieme a sua moglie e agli altri tre figli, apparendo a distanza dalla loro casa a Manhasset.

pubblicità

“Siamo cattolici, e così quando tutti gli altri bambini sono nati, abbiamo avuto l” opportunità per il cappellano in qualsiasi ospedale sono nati in a venire e ” li benedica, ha ricordato del figlio Jackson, 11, e figlie Et, 7, e Londra, 5. “E non abbiamo avuto questa opportunità con Goldie,” nato il 26 marzo, “perché eravamo dentro e fuori dall’ospedale così velocemente a causa di ciò che sta accadendo”, riferendosi allo spazio e alle risorse ospedaliere limitate durante la pandemia di coronavirus.

“Quindi abbiamo avuto una bella gita qui di recente dove viviamo a Long Island dove abbiamo avuto modo di fare una benedizione drive-by con Padre Bob”, ha detto Daly, mentre apparivano due foto del Rev. Robert A. Romeo della Chiesa di Santa Maria di Manhasset, in piedi sui gradini di un edificio adiacente, con Goldie in un seggiolino per bambini sul vialetto di quell’edificio. Aveva sposato i Dalys a dicembre 2015″ e ha benedetto la nostra casa quando l’abbiamo presa”, ha detto Daly, riferendosi alla casa con sei camere da letto che la coppia ha acquistato per million 6.2 milioni circa due anni prima.

“È un evento davvero agrodolce”, riflette Daly della benedizione, “perché siamo tutti accovacciati nelle nostre case”, al riparo a causa della pandemia. Pur apprezzando di poter trascorrere “questo tempo senza precedenti con mia moglie e i miei figli comes ha un tale costo perché c’è così tanta vita che è stata persa, ci sono così tante persone che stanno soffrendo.”

Anche così, ha aggiunto della loro comunità affiatata, ” Quando siamo tornati a casa dall’ospedale, c’è stato un grande momento in cui i nostri vicini, che normalmente, in altri tempi, sarebbero stati a casa nostra a bere Champagne, celebrando Goldie tornare a casa, ma tutti in fila per le strade. Hanno fatto segni e hanno portato lacrime agli occhi di Siri.”

Iscriviti alla newsletter Intrattenimento di Newsday

Ricevi le ultime su celebrità, TV e altro ancora.

Facendo clic su Registrati, accetti la nostra politica sulla privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.