John Goodman festeggia il suo 68 ° compleanno il 20 giugno 1952. Sebbene sia ricordato soprattutto per il suo ruolo di padre operaio Dan Conner in “Roseanne” e “The Conners”, ha anche goduto di una carriera di grande successo sul grande schermo, lavorando con registi come i fratelli Coen, Steven Spielberg e Robert Zemeckis. Festeggiamo il suo compleanno dando uno sguardo indietro a 20 dei suoi più grandi film, classificati dal peggiore al migliore.

Sorprendentemente (e penalmente), nessuno di questi ruoli ha portato a Goodman una nomination all’Oscar. Ha fatto competere ai Golden Globes come miglior attore non protagonista per” Barton Fink ” (1991), ma l’accademia è andato per il suo co-protagonista Michael Lerner, invece. Goodman ha anche conteso ai Globes quattro volte come miglior attore comico televisivo per” Roseanne ” (1989-1991, 1993), vincendo nel 1993.

Agli Emmy, Goodman ha ottenuto sette candidature consecutive come miglior attore comico per “Roseanne” (1989-1995) e ha vinto per la sua performance ospite in “Studio 60 on the Sunset Strip” (2007). Ha anche conteso per il suo lavoro TV-movie: una volta come Miglior film / Mini attore (“Kingfish: A Story of Huey P. Long”nel 1995) e due volte come Miglior Film/Mini attore non protagonista (“A Streetcar Named Desire “nel 1996 e” You Don’t Know Jack ” nel 2010).

Dai un’occhiata alla nostra galleria dei più grandi film di Goodman. A parte “Barton Fink”, per cos’altro è statogregegiamente snobbato dalla motion picture Academy?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.