Mentre era nella scuola elementare, Tupac Shakur organizzò un boicottaggio per sostenere un insegnante che fu licenziato a causa dei problemi finanziari della scuola.

Più tardi, come studente delle scuole superiori, ha guidato manifestazioni per la consapevolezza dell’AIDS e ha parlato contro la violenza nei quartieri della città.

A 19 anni, ha pubblicato il suo album di debutto, il politicamente e socialmente carica “2Pacalypse Now,” e da 21, aveva formato un gruppo chiamato Underground Railroad dedicato ad aiutare i giovani diseredati scendere dalle strade e interessati alla musica.

Poi, alle 25, il settembre. 7, 1996 gli hanno sparato. Morì per le ferite riportate sei giorni dopo il settembre. 13.

Tupac Shakur era conosciuto come molte cose nella sua breve vita: un poeta, un rapper, un produttore, un attore, un attivista, 2Pac, Makaveli. Una leggenda che — come la maggior parte-è stata presa troppo presto.

Ora, 20 anni dopo la sua morte, è difficile non chiedersi cosa avrebbe potuto essere. Al momento del suo omicidio, che rimane irrisolto, era fidanzato con la figlia del famoso produttore Quincy Jones e la sorella dell’attrice Rashida Jones, Kidada Jones. Oggi, avrebbe potuto essere un marito e un padre.

Ciò che è forse più interessante, è come senza soluzione di continuità Tupac si inserirebbe nei climi attuali della cultura pop e della politica. Era in grado di rendere autentica radio hip-hop amichevole molto prima che i Kendricks, Kanyes e J. Coles. Le sue canzoni e la sua poesia hanno condiviso un’istantanea delle dure realtà dei quartieri della città che circondavano la sua giovinezza. Le sue parole — a volte dolcemente, altre aggressivamente-illustravano storie così come qualsiasi grande artista poteva.

Gli ascoltatori potevano sentire il dolore di Brenda mentre lottava per crescere suo figlio in “Brenda’s Got a Baby” e il senso di disperazione che la narratrice provava in “Trapped” nel 1991. Tupac è stato in grado di articolare le difficoltà attraverso la musica in un modo che era unicamente il suo. Ha ispirato le donne con canzoni come” Keep Ya Head Up “e ha fornito commenti sulla società in generale in” Changes.”

Ma nonostante si presentasse come osservatore, Tupac non fu privo di polemiche personali. Ha avuto le sue faide, i suoi scontri legali e ha offeso la sua giusta parte del pubblico.

Nel 1991, ha ricevuto $43,000 dopo aver vinto una causa civile contro il Dipartimento di polizia di Oakland in seguito alle sue accuse che la polizia lo ha battuto per jaywalking. Come reagirebbe ai titoli brutalità della polizia e le proteste che dominano i media di oggi? Si unirebbe alle proteste? Si inginocchierebbe con Colin Kaepernick? Avrebbe scritto musica per la causa come ha fatto per le Olimpiadi Speciali del 1992?

Molto probabilmente sarebbe al fianco del suo amico e compagno di etichetta Snoop Dogg, il cui recente attivismo include l’organizzazione di incontri tra bande rivali per ripulire le strade e la creazione di un campionato di calcio giovanile per premiare i bambini svantaggiati. Entrambe queste sono idee che Tupac stesso ha parlato negli anni ‘ 90 e sono ancora rilevanti oggi.

La sua musica conserva rilevanza. “Changes” è stato registrato nel 1992. Il testo recita: “E ancora non vedo cambiamenti. Un fratello non può avere un po ‘ di pace? C’è la guerra per le strade e la guerra in Medio Oriente. Invece della guerra alla povertà, hanno una guerra alla droga così la polizia può infastidirmi.”

Se Tupac non vedesse i cambiamenti allora, cosa direbbe ora?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.