Il posto di blocco di frontiera di Nogales separa gli Stati Uniti dal Messico. Ci vogliono solo pochi secondi per camminare a sud dall’Arizona, attraverso un cancello nel mezzo di un corridoio, finendo in un paese straniero.

PRIMA PARTE: 3 32K per l’antiveleno scorpion negli ospedali dell’Arizona?

Circa 20 passi in Messico, si inciampa nel primo business a sud del confine. È una delle onnipresenti “farmacie” che spuntano ogni due dozzine di piedi lungo le strade e i marciapiedi. Sono popolari con gli americani che vogliono farmaci da prescrizione ad una frazione del costo che le grandi aziende farmaceutiche carica negli Stati Uniti.

In una calda notte di agosto, sono entrato in Farmacia La Plaza, alla ricerca di antiveleni scorpion, comunemente noto come anti-venom.

L’antivenina contrasta gli effetti potenzialmente mortali di una puntura di scorpione. Il prodotto è realizzato in Messico, da una società messicana, ma venduto negli Stati Uniti sotto il nome di Anascorp.

Il farmacista di Farmacia La Plaza ha detto che a volte portano il farmaco, ma non ha attualmente in magazzino.

” No, è molto raro. È molto raro che ne abbiamo mai”, ha detto il farmacista in spagnolo. Un altro farmacista ci ha detto che si trova quasi sempre negli ospedali perché è lì che viene somministrato.

Ma la Farmacia La Plaza è stata così gentile da condividere il cartellino del prezzo quando hanno antivenin in magazzino: $48.60 per fiala.

Sul lato dello zio Sam della linea, una fiala di Anascorp è oro liquido. Gli ospedali americani fanno pagare generalmente un minimo di $10.000 per fiala.

Tutti gli antiveleni scorpion sono prodotti in Messico da un’azienda farmaceutica messicana. Il veleno viene estratto da migliaia di scorpioni e iniettato nei cavalli per diversi mesi. I cavalli sviluppano l’immunità e gli scienziati usano il plasma di cavallo immunizzato per fare la medicina.

Rare Disease Therapeutics è una società farmaceutica con sede nel Tennessee che concede in licenza e distribuisce Anascorp negli Stati Uniti. Jude McNally, uno scienziato con terapie per malattie rare, ha detto che Anascorp è considerato un farmaco orfano, il che significa che tratta una rara condizione medica non ampiamente trattata negli Stati Uniti.

“Questo è un problema davvero unico dell’Arizona con un certo interesse da parte dei nostri amici in Nevada”, ha detto McNally.

McNally ha detto che la sua azienda vende Anascorp agli ospedali a $4.000 per fiala.

Perché così tanto?

In primo luogo, c’è una regolamentazione costosa negli Stati Uniti che non esiste in Messico. RDT paga più di million 1 milione all’anno per la licenza Anascorp con la Food and Drug Administration. Inoltre, la FDA richiede ulteriori passaggi per rendere la versione statunitense di Anascorp. Ha detto che il produttore messicano si riferisce alla versione statunitense come ” il lungo processo.”

” Il processo approvato dalla FDA è circa tre volte più lungo del processo approvato dalla Mexican heath authority”, ha affermato McNally.

Questo ci porta al secondo problema con il prezzo elevato di Anascorp. I farmaci orfani sono generalmente più costosi perché il costo del processo normativo è distribuito su un numero molto minore di pazienti.

In Messico, gli scorpioni mortali sono più diffusi su un’area geografica più ampia. Le punture sono più comuni e i medici lì trattano quasi 250.000 pazienti all’anno.

Negli Stati Uniti, ci sono solo circa 10.000 punture di scorpione trattati negli ospedali nel deserto sud-ovest e quasi tutti sono in Arizona. Di quelle punture, solo circa 200 richiedono ai medici di somministrare Anascorp secondo McNally.

“Diventa un onere piuttosto grande per ogni paziente.”

McNally ha anche detto che gli ospedali spesso segnano il prezzo del farmaco da due a sette volte rispetto a quello che pagano per acquistarlo da Rare Disease Therapeutics, che è una pratica relativamente standard per i farmaci venduti negli ospedali statunitensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.