sensitive-teethCiao a tutti!

I denti sensibili sono diventati molto più comuni, causando disagio a milioni di persone e diventando una lamentela molto più frequente nella nostra pratica, Mark W. Langberg, DDS, MAGD, PC . Mentre sfuggente gengive, cavità, otturazioni sciolti o crepe sono principali cause di sensibilità dei denti, la crescente popolarità di cibi acidi e soprattutto bevande (si pensi bevande sportive) hanno creato una generazione di ipersensibili dentali.

Si scopre che i prodotti alimentari citrici come limoni, pomodori, ananas, salsa di mele, sottaceti, fragole e condimenti per insalata di aceto possono erodere e erodere lo smalto dei denti nel tempo e aggravare la sensibilità. Le bevande ad alto contenuto di acido citrico e zucchero (si pensi succo d’arancia, limonata, vino, soda pop) peggiorano solo l’erosione. La soda contiene anche acido fosforico, un potente incisore di smalto. Un recente studio ha dimostrato che il consumo frequente della maggior parte delle bevande sportive è particolarmente dannoso per i nostri denti e ha causato un’epidemia di denti erosi e sensibili tra i nostri giovani.

Bere la bevanda con una cannuccia è un’opzione. Consumare la bevanda a temperatura ambiente è un’altra modifica che puoi apportare. Assicurarsi di deglutire rapidamente per limitare l’esposizione all’acido. Innaffiare la bevanda sportiva, sciacquare la bocca con acqua o saltare la bevanda grilletto tutti insieme darà le terminazioni nervose all’interno dei denti una pausa e può risolvere il problema. Spaziatura fuori esposizione a cibi acidi o quelli che sono estremamente caldo o freddo può aiutare con il dolore, anche. Bere latte o mangiare un pezzo di formaggio può neutralizzare il pH della bocca dopo aver mangiato qualcosa di acido.

L’uso di dentifricio progettato per i denti sensibili può alleviare il disagio orale cronico. Spazzolare con esso più volte al giorno, usando una spazzola morbida e un tocco delicato. È importante attendere 60 minuti per lavarsi i denti dopo aver mangiato cibi acidi per dare tempo allo smalto ammorbidito di indurirsi. Rivestire il dente dolorante vicino alla linea gengivale con un film sottile di dentifricio desensibilizzante (come Sensodyne) prima di coricarsi e lasciarlo acceso può agire desensibilizzare i denti durante la notte. Basta essere sicuri di non bere acqua dopo l’applicazione. La pasta riempirà i tubuli di dentina sotto lo smalto e può consentire alle terminazioni nervose di tornare alla normalità. Anche i dentifrici ad alta prescrizione al fluoro come Prevident 5000 + hanno dimostrato di essere utili.

Se la sensibilità non scompare dopo alcune settimane di modifica del comportamento, è tempo di vedere un dentista. Potresti avere un dente rotto o aver bisogno di un nuovo riempimento. Il trattamento nelle fasi iniziali è solitamente rapido e facile, ma se il decadimento mette dentro o l’infezione si è sviluppata, l’intervento può coinvolgere un canale radicolare o una corona per coprire un dente danneggiato. Regolari esami odontoiatrici e pulizie professionali con un igienista dentale qualificato sono sempre una parte di uno stile di vita sano e ci permettono di affrontare le aree sensibili prima che diventino grossi problemi. Chiamaci al 248-356-8790 o visitare il sito www.DrLangberg.comfor aiuto con i denti sensibili!

Bene, questo è tutto per ora. Fino alla prossima volta,

Mark W. Langberg, DDS, MAGD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.